Cimitero di Montjuïc
Favoritos

Inaugurato nel 1883, il Cimitero di Montjuïc deve il suo nome alla sua ubicazione ai piedi della montagna di Montjuïc, un luogo magico di Barcellona che regala un’atmosfera speciale ad un posto così sacro.

Il cimitero fu costruito per l’urgente necessità della città di avere un cimitero di grandi dimensioni a causa del forte incremento demografico verificatosi durante la metà del XIX secolo. I lavori furono diretti da Leandre Albareda, un rinomato architetto del tempo il quale studiò diversi cimiteri europei per poter realizzare il progetto. Costantemente ampliato, il cimitero fu ultimato nel 1960, anno in cui il Cimitero di Montjuïc raggiunse un limite geografico che impedì ulteriori ampliamenti.

In evidenza

Il complesso monumentale del Cimitero di Montjuïc è senz’altro di grande interesse, in particolar modo per gli stili architettonichi in esso presenti come lo stile modernista, realista, neogotico o neoegizio. L’attuale patrimonio artistico fu reso possibile grazie alla florida situazione economica in cui si trovava la borghesia catalana tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX secolo, la quale voleva ostentare la classe sociale di appartaneneza non solo in vita ma anche dopo la morte. Con questo obiettivo incaricò alcuni celebri architetti del tempo come Leandre Albareda, Josep Puig i Cadafalch, Lluís Domènech i Montaner, Antoni Rovira i Enric Sagnier.

Due esponenti illustri della borghesia sepolti nel Cimitero di Montjuïc sono Josep Batlló i Casanovas e Antoni Amatller. Inoltre nel cimitero sono sepolti altri personaggi storici Ildefons Cerdà, Francesc Macià o Joan Miró tra i molti altri.

FOSSAR DE LA PEDRERA
Un altro luogo di grande rilevanza storica è il Fossar de La Pedrera, una fossa comune dove si trovano i corpi di circa 4000 vittime del Franchismo, tra cui Lluís Companys, il presidente della Generalitat de Catalunya, condannato a morte, le cui spoglie sono state trasferite qui nel 1985.

Visita libera

L’ingresso al Cimitero di Montjuïc è libero e gratuito e nella brochure presente all’ingresso troverete informazioni sulla ubicazione delle cappelle di maggiore interesse, sia storico che artistico, oltre ad una loro breve descrizione.


CODICI QR
In aggiunta all’opuscolo informativo potrete usufruire della tecnologia dei codici QR, che si trovano all’ingresso principale e accanto alle cappelle più importanti che vi forniranno informazioni più complete su ciascuna di esse. I contenuti sono disponibili in spagnolo, catalano, inglese e francese e per accedere a queste informazioni ulteriori dovete avere uno smartphone con un’applicazione che consente di leggere tali codici.

Itinerari Culturali guidati

Sebbene il codice QR rappresenti un valido supporto e noi pensiamo che un luogo si visiti meglio per conto proprio, in questo caso vi consigliamo, se possibile, di partecipare ad una delle tre visite guidate completamente gratuite (solamente in castigliano e in catalano) che vengono organizzate ogni 2° e 4° domenica del mese per le quali non è necessaria la prenotazione, a meno che non si tratti di un gruppo composto da più di 10 persone.

Percorso artistico

Cosa si visita: l’itinerario di questa visita guidata del Cimitero di Montjuïc parte dal 1888 e arriva al 1936 e vi farà scoprire le sculture e i mausolei di grandi artisti che li hanno realizzati su incarico di personalità importanti.
Durata: 3 ore.

Percorso storico

Cosa si visita: avrete la possibilità di ammirare un totale di 48 tombe di personaggi illustri di Barcellona della fine del XIX secolo e inizio del XX secolo.
Durata: 3 ore.

Percorso combinato

Cosa si visita: come suggerisce il nome, questo percorso combina il percorso storico e quello artistico e si possono visitare varie tombe proposte da entrambi gli itinerari.
Durata: 2 ore.

PERCORSI GUIDATI PER GRUPPI IN ITALIANO
Per maggiori informazioni o per prenotare il percorso guidato per gruppi in italiano o in un’altra lingua, bisogna contattare in anticipo il Cimitero di Barcellona:

Telefono: (0034) 934 841 999
Email: cbsa@cbsa.cat

Galleria di foto

Mappa

Anche se l’accesso risulta un pò più complicato rispetto a quello di altri luoghi di interesse della città, si può raggiungere il Cimitero di Montjuïc con mezzo privato e parcheggiare facilmente o, se preferite i mezzi pubblici, si può raggiungere in autobus o in taxi.


Mappa più grande

Indirizzo

c/ (via) Mare de Déu de Port 56-58, Barcellona.

Orari di apertura

Da lunedì a domenica: dalle ore 10:00 alle ore 18:00.

Visite guidate

2° e 4° Domenica del mese: Visita guidata alle 11:00 in catalano e alle 11:15 in castigliano.

Prezzo d’ingresso

L’accesso al Cimitero del Montjuïc è libero e gratuito per cui non troverete alcun impedimento se vorrete visitarlo per vostro conto. Per far questo, all’ingresso potrete prendere un opuscolo dove troverete tutte le informazioni sui monumenti funerari di maggiore interesse storico e artistico e delle brevi descrizioni di questi.

Come arrivare

Bus: linee 21, 23, 37, 107 (interno al cimitero e solo festivi), 109 e 193.

Veicolo privato: uscita 13 ‘Ronda Litoral’.

Luoghi di interesse nelle vicinanze

Collezione di Carri Funebri
Mirador (Belvedere) del Migdia
Castello di Montjuïc

Favoritos

Newsletter irBarcelona


Seguici

Pinterest
BDTECHIE