Favoritos

Poco più di un anno fa fu resa ufficiale la decisione di far diventare a pagamento a partire da ottobre 2013 l’accesso alla zona monumentale del Parco Güell. Molti inizialmente pensarono che questa decisione fosse totalmente ingiusta per tutti noi che viviamo a Barcellona e vogliamo continuare a visitare gli spazi iconici e storicamente liberi della nostra città senza dover pagare.

Nonostante questa prima reazione iniziale totalmente contro la decisione presa, dopo aver saputo tutte le informazioni che uscivano nei media sembrava abbiamo capito che sarebbe stato possibile continuare a visitare la zona monumentale del Parco Güell se ci si fosse registrati prima a Gaudir Més BCN.

La mia esperienza personale con Gaudir Més BCN e il Parco Güell

Per poter parlare correttamente dei pro e dei contro della misura adottata ho deciso di effettuare la registrazione a Gaudir Més BCN e visitare la zona monumentale del Parco Güell per poter poi scrivere un articolo sulla mia esperienza personale.

Zona Monumentale Parco Güell

Come registrarsi a Gaudir + BCN?


1. Richiesta di un appuntamento

La procedura si svolge presso l’Ufficio di Assistenza al cittadino (OAC – Oficina d’Atenció al Ciutadà) in Plaça Sant Miquel (nel centro di Barcellona) o ne quartieri di Gràcia e Horta ed è necessario richiedere un appuntamento tramite una delle seguenti opzioni:

Telefono 010: (chiamata a pagamento e solo da Barcellona) indicando al tele operatore che desiderate registrarvi a Gaudir+BCN (non si può chiamare dall’Italia).

Portale on-line del Comune: totalmente gratis, basta scegliere “Gaudir+BCN” tra le molteplici opzioni. Per eseguire questa procedura clicca qui. (opzione valida dall’ Italia).

2. Recarsi presso presso l’Ufficio di Assistenza al Cittadino (OAC)

Registrazione presso l’OAC: bisogna recarsi nel giorno e nell’ora scelta, portando con sé un documento identificativo (Carta d’Identità o altro documento di riconoscimento) e fornire un’e-mail all’operatore.

Figli piccoli: se avete bambini piccoli essi possono essere associati alla registrazione di uno dei genitori o, in caso, dei tutori legali. Per fare questo è necessario presentare il certificato di matrimonio o un certificato di convivenza (non è necessario che il bambino si rechi presso l’Ufficio.)

3. Ricezione di conferma

Entro massimo una settimana si riceverà una e-mail che indica che la registrazione è avvenuta con successo e in cui vengono forniti i dati di accesso all’area privata di Gaudir Més BCN da cui si può prenotare per visitare la zona monumentale del Parco Güell.

E LA CARD?
Gaudir Més BCN è solo una registrazione quindi non viene fornita nessuna card che ci accrediti come membri, almeno per adesso.
E SE ABITO VICINO AL PARCO?
Se vivi o sei registrato in uno dei quartieri vicini al parco (El Coll, Vallcarca – Penitents, La Salut, El Carmel e Can Baró) è possibile richiedere la “card vicino” che da diritto all’accesso alla zona monumentale del Parco Güell tutti i giorni e senza prenotazione.

Come richiedere la “card vicino”

Online dal sito web del Comune. (Clicca qui).
Per telefono chiamandolo 010.
Presso gli Uffici di Assistenza al Cittadino (OAC) di Horta, Gràcia o Plaça Sant Miquel.
LA MIA ESPERIENZA PERSONALE
Nel mio caso, sia la richiesta di appuntamento (fatta on-line) e la procedura di registrazione presso l’Ufficio di Assistenza al Cittadino (in Plaça de Sant Miquel) e la successiva conferma via e-mail si sono svolte senza nessun intoppo poiché si tratta di un procedimento semplice e veloce.

OAC iscrizione Gaudir Més BCN

Quali sono i requisiti?

TUTTI POSSONO ISCRIVERSI

Tutti coloro che vivano a Barcellona, dintorni, resto della Catalogna, in Spagna o in qualsiasi paese del mondo possono registrarsi gratuitamente a Gaudir Més BCN. È però necessario richiedere un appuntamento presso un Ufficio di Assistenza al Cittadino, specificando il giorno e l’ora.

SE NON VIVO A BARCELLONA, COME FACCIO?
L’unica modo affinchè siate in tempo a registrarvi a Gaudir+BCN (una settimana dopo esservi recati presso l’Ufficio Assistenza al Cittadino) è che rimaniate più di una settimana a Barcellona. Se è così, prima di partire per Barcellona potete fissare un appuntamento per il primo giorno del vostro soggiorno in città e 7 giorni dopo esservi recati presso l’Ufficio riceverete l’email con i dati di conferma. Poi dovrete quindi prenotare il giorno e l’ora della visita al Parco Güell, seguendo i passi indicati di seguito.

Lingua: Le informazioni per la richiesta di appuntamento vengono fornite solo in spagnolo e catalano, cosa che magari può risultare un problema per molti di voi.

Prenota il giorno e l’ora della visita al Parco Güell

Per effettuare la prenotazione per visitare la zona monumentale del Parco Güell bisogna visitare il sito ufficiale di Gaudir Més BCN e registrarsi con i dati (la email e la password) che abbiamo ricevuto. Una volta registrati bisogna solo scegliere il giorno e l’ora desiderata e, dopo aver completato la procedura, stampare o salvare sul cellulare il PDF che ci verrà inviato e che servirà per ritirare i biglietti il giorno della visita.

DA TENERE IN CONTO

È possibile prenotare massimo 3 mesi prima.

È possibile aggiungere alla prenotazione più di un utente (se si è genitori di bambini piccoli).

È possibile invitare un amico, precedentemente registrato Gaudir Més BCN, durante la procedura di prenotazione (è necessario conoscere l’e-mail con la quale si registrato il nostro amico).
LA MIA ESPERIENZA PERSONALE

Il processo di prenotazione è chiaro e intuitivo quindi può essere eseguito senza problemi. Quando ho prenotato ho notato che c’erano molti posti disponibili, anche per il giorno successivo, anche se era pieno nelle ore di punta.

prenotazione Park Güell Gaudir+BCN

Se desiderate visitare il parco, sia gratuitamente tramite Gaudir Més BCN o pagando il biglietto se non avete la possibilità di registrarvi, vi consigliamo di prenotare con un certo anticipo, soprattutto se pensate di andarci nel weekend, in un giorno festivo, durante la Pasqua o nei mesi estivi.

Il giorno della visita al Parco Güell

Il giorno della visita bisogna dirigerai verso uno qualsiasi dei punti di ritiro dei biglietti, ovvero le biglietterie vicino al parco o le biglietterie automatiche poste vicino al parco stesso e nelle fermate della metropolitana Lesseps e Vallcarca.


Visualizza Punti di ritiro biglietti per la Zona Monumentale del Parco Güell in una mappa più grande

Presso le biglietterie

È necessario consegnare il foglio di conferma di prenotazione o indicare all’operatore il numero di identificazione della prenotazione. Potrebbero chiederci un documento d’identità quindi conviene portarlo.

Biglietterie automatiche

Per ritirare i biglietti è necessario avvicinare il codice QR presente nell’email di conferma che ci è stata inviata o, altrimenti, inserire il numero di prenotazione.

Luoghi della zona Monumentale

zona monumentale Park Güell

  • Piazza della Natura o Teatro Greco
  • Sala ipostila o delle 100 colonne
  • Scalinata principale e Salamandra
  • Portico della Lavandaia
  • Casa del Guardiano

DA TENERE IN CONSIDERAZIONE

Vi suggeriamo di arrivare in anticipo il giorno della visita poiché se arrivate a ridosso dell’ora fissata e trovate coda alle biglietterie o alle biglietterie automatiche poi potrebbe farsi troppo tardi.

Può essere che al momento di ritirare il biglietto presso le biglietterie vi chiedano un documento d’identità, quindi conviene portarlo.

Non è obbligatorio prenotare in anticipo l’appuntamento dato che possiamo recarci presso una delle due biglietterie del Parco Güell e con la nostra password di accesso al nostro Gaudir Més BCN ritirare il biglietto per quel giorno. È però preferibile prenotare per evitare il sovraffollamento.

In caso di eventuali problemi vi suggeriamo di annotarvila password di accesso a Gaudir+BCN.
LA MIA ESPERIENZA PERSONALE

Il giorno della visita, una volta giunto alla stazione della metropolitana Lesseps, ho cercato la biglietteria automatica situata dentro la stazione per ritirare il biglietto, ma era fuori servizio. Ho deciso quindi di recarmi in uno dei punti nel parco dove si trovano le biglietterie e le biglietterie automatiche (all’angolo della Via Olot con l’Avinguda del Santuario di Sant Josep de la Muntanya). Lì ho ritirato il biglietto senza problemi. Ho dovuto solo dare il mio nome e la ricevuta stampata, anche se è possibile che venga richiesto il documento d’identità. Poi mi sono diretto verso l’ingresso alla zona monumentale e ho aspettato 5 minuti per andare (fino all’ora per la quale avevo prenotato).

Salamandra Park Güell

Uno degli obiettivi che mi ero prefissato era di fotografare per la prima volta e dopo aver visitato diverse volte il parco, la Salamandra della scalinata principale senza nessun turista nello sfondo e.. ci sono riuscito! ;)

Quali altri vantaggi regala Gaudir Més BCN?

Quello che era nato come una registrazione per visitare la zona monumentale del Parco Güell gratuitamente sta diventando molto più di questo e di seguito vi elenchiamo gli altri vantaggi che offre Gaudir+BCN e che, sicuramente, aumenteranno nei prossimi mesi.

Visita libera Castello di Montjuïc
Dal mese di marzo 2014, un altro degli spazi ad accesso libero che è diventato apagamento è il Castello di Montjuïc. In questo caso la scusa del sovraffollamento non regge perché si tratta di un luogo che, pur essendo frequentato da molti turisti, non necessitava di una regolazione per evitare l’eccesso di visitatori. Nonostante ciò, tutti coloro che si registrano a Gaudir Més BCN potranno continuare ad entrare gratis al castello, contrariamente a quanto accade per la zona monumentale del Parco Guell, e senza la necessità di prenotare.

Tour annuale gratuito di Barcellona
Una delle proposte più interessanti di Gaudir+BCN è che include anche la possibilità di realizzare una visita guidata annuale in un luogo della città che varia ogni anno.

Altri sconti
Dall’area utente è possibile accedere ad un file PDF con altri sconti che verranno aggiornati man mano. Attualmente c’è uno sconto del 20% sull’ingresso al Parco divertimenti Tibidabo, un 20% per lo zoo e il 30% di sconto per Gaudí Experiència.

Informazioni trimestrali con notizie culturali
Ogni tre mesi vengono inviate via e-maille notizie più importanti relative alla cultura, in cui sono incluse numerose proposte di interesse.

Valutazione finale e futura di Gaudir Més BCN

Pro
  • Evitare il sovraffollamento: il sovraffollamento del Parco Güell era un problema evidente sia per i visitatori stessi che non potevano godersi appieno il parco sia per i sofferenti residenti del quartiere che dovevano convivere con le ondate di persone che lo visitavano ogni giorno e le centinaia di auto che passavano nella zona. Con il limite di 800 visitatori all’ora si è certo migliorata la situazione.
  • Più denaro per la manutenzione: bisogna riconoscere che la zona monumentale del Parco Güell è un vero museo all’aperto e che spazi simili in altre città come Roma, come il Foro Romano, sono già a pagamento da tempo. Teoricamente, questo denaro può essere investito per una migliore manutenzione del parco e coloro che si sono registrati gratuitamente a Gaudir Més BCN, potranno sempre visitarlo gratis.
Contro
  • Gestione Privata: non ci sembra appropriata la decisione di lasciare ad una società privata la gestione di uno spazio pubblico come il Parco Güell.
  • Burocrazia per accedere gratuitamente: nonostante la facilità della procedura, il disturbo causato dal doversi registrare a Gaudir Més BCN e poi dover fare una prenotazione per entrare nel parco può far si che molte persone alla fine ci rinuncino (forse è proprio quello che spera il Comune?).
  • Mancanza di improvvisazione: essendo raccomandabile effettuare una prenotazione al fine di evitare problemi di sovraffollamento viene però meno la spontaneità di coloro che un giorno si svegliano con la voglia di visitare questa zona del parco.
Favoritos

Non ci sono commenti

I commenti sono chiusi