fiori parco Montjuïc Barcellona
Favoritos

Con 173 metri di altezza e situata di fronte al mare, la montagna di Montjuïc è uno dei luoghi più belli di Barcellona. Oggi la montagna è visitata da molti turisti così come dai residenti, attratti dal gran numero di musei, giardini, belvedere, impianti sportivi, attrazioni turistiche e innumerevoli posti interessanti che popolano ogni suo angolo, ma non è stato sempre così, infatti per molti decenni la città e i suoi abitanti gli voltarono le spalle. Colpa di questa noncuranza e persino sospetto e paura con cui i cittadini di Barcellona guardavano alla montagna di Montjuïc ha origine negli episodi bellici subiti dalla città dall’alto della sua sommità poiché Barcellona e la sua gente furono bombardati in diversi occasioni dal Castello di Montjuïc.

ORIGINE DEL NOME MONTJUÏC
La teoria più diffusa sul significato della parola “Montjuïc” è che il nome derivi dalla frase “Monte dei Giudei” per la presenza di un cimitero ebraico di origine medievale che si trovava sulla montagna. Altri storici difendono la teoria che sostiene che in realtà il nome di “Montjuïc” è una derivazione di “Monte Jovis”, in riferimento alla presenza di un ipotetico tempio romano consacrato al Dio Giove.

Fu per la celebrazione dell’Esposizione Internazionale del 1929 che le cose cambiarono radicalmente con la realizzazione di interventi urbanistici e paesaggistici che si possono ammirare attualmente e che portarono a quello che oggi è conosciuto come Parco di Montjuic. Anni dopo, quando alcune delle sue infrastrutture e giardini cominciarono ad entrare in uno stato di quasi abbandono, fu realizzato un altro grande evento: la celebrazione dei Giochi Olimpici del 1992 che generò una nuova svolta per la montagna.

Cosa visitare sulla Montagna di Montjuïc?

Dato il gran numero di alternative offerte dalla montagna vi suggeriamo, se possibile, di dedicare un giorno intero per visitarla. A seconda dei vostri interessi potrete scegliere di dedicare più tempo alle visite culturali oppure a godervi il panorama dai suoi belvedere o facendo tranquille passeggiate nei suoi numerosi giardini, cosa assolutamente consigliata durante la primavera e l’estate


IL SEGNO DI MONTJUÏC A BARCELLONA
Tale è l’importanza di Montjuïc che la sua presenza è visibile in tutta la città grazie alle sue proprietà: la pietra di Montjuïc, che è una pietra eccellente per la costruzione. Ecco perché la stragrande maggioranza degli edifici storici costruiti fino alla metà del XX secolo sono realizzati proprio con la pietra dalla cava di Montjuïc.

Musei e offerta culturale

L’offerta culturale della montagna ha poco o nulla da invidiare ad altre zone di Barcellona come la Ciutat Vella, il centro storico della città, poiché molto dell’interesse che suscita Montjuïc è dovuto alla presenza di alcuni dei suoi musei, il più importante dei quali è il MNAC (Museo Nazionale d’Arte della Catalogna) e la Fondazione Joan Miró.

Giardini

Grazie agli interventi sulla montagna di Montjuïc in occasione dell’Esposizione Internazionale del 1929, oggi ci si può godere una tranquilla passeggiata in più di una decina di splendidi giardini. Questi giardini sono molto diversi tra loro perché quando sono stati progettati ciascuno di loro fu dotato di caratteristiche peculiari relative sia alla propria vegetazione che agli elementi decorativi presenti. Così, passeggiando nel parco di Montjuïc potremo trovare per esempio un giardino in cui cactus sono i protagonisti (giardini di Mossèn Costa i Llobera) o un altro che è stato progettato in totale armonia con il palazzo che si trovava all’interno, il Palazzo Albéniz, (giardini di Joan Maragall).

Belvedere

Una delle maggiori atrazioni di Montjuïc è la presenza di tanti belvedere situati in vari punti e a diversa altezza della montagna, consentendo a ciascuno di essi di offrire un panorama unico sulle diverse zone della città. Dal momento che gran parte della montagna si affaccia direttamente sul mare, molti belvedere permettono di ammirare la costa di Barcellona.

Attrazioni turistiche, svago e divertimento

Sulla montagna non c’è solo il tempo per la cultura e le passeggiate per i giardini o i belvedere poiché qui si trovano alcune delle attrazioni turistiche più popolari e visitate dai turisti e dagli stessi cittadini di Barcellona.

Montjuïc Post Olimpiadi

Il segno delle Olimpiadi del 1992 è ancora presente in Montjuïc, luogo dove si svolsero diverse gare di differenti discipline olimpiche e i cui impianti sono ancora in funzione. Di tutti questi ne segnaliamo tre: Stadio Olimpico Lluís Companys, Palau Sant Jordi e le piscine Picornell, situate nella zona conosciuta come l’Anello Olimpico (in catalano, L’Anella Olímpica).

Altri luoghi di interesse sulla montagna di Montjuïc

Se l’offerta culturale e turistica non vi sembra abbastanza interessante vi possiamo dire che ci sono altre attrazioni sparse per la montagna e che vi invitiamo a scoprire come monumenti storici (le Torri Veneziane, le Quattro Colonne di Josep Puig i Cadafalch), mausolei modernisti, neoclassici e gotici di notevole interesse architettonico situati all’interno del Cimitero di Montjuïc, un Teatro (Teatre Lliure) e molte altre attrazioni (Torre delle Telecomunicazioni, Mercato dei Fiori, Faro di Montjuïc, una grande fontana monumentale in Piazza Spagna, ecc). È anche possibile visitare, su prenotazione, quello che fu un rifugio antiaereo durante la guerra civile spagnola.

Mappa e come arrivare a Montjuïc?

Si può raggiungere Montjuïc in metropolitana, autobus, funicolare, funivia, auto e anche a piedi da alcune zone della città facendo una passeggiata. A seconda del punto della città in cui vi trovate e del percorso che vogliate fare in montagna dovrete valutare quale mezzo di trasporto sia il più appropriato.

A piedi
Anche se esistono diversi punti di accesso alla montagna di Montjuïc, i più accessibili e utilizzati sono quelli che vi elenchiamo di seguito:

Plaza España e dintorni
Dalla Piazza Spagna e dintorni l’accesso a piedi più comodo si ha attraverso la Avinguda Maria Cristina, che vi condurrà fino alla Fontana di Montjuïc e al Palazzo Nazionale. Un’altra opzione è salire dalla calle Lleida da dove potrete addentrarvi nella montagna attraverso i giardini del Teatre Grec.

Parte finale de La Rambla e dintorni
Dalla parte finale de La Rambla (vicino al monumento a Cristoforo Colombo) si può arrivare a piedi alla montagna di Montjuïc in circa 15 minuti. Potrete salire per il Passeig de Montjuïc per poi proseguire per il Passeig de Miramar fino ai giardini di Miramar. Un’altra alternativa è quella di accedere dalle scale di Forestier, vicino al Passeig de Josep Carner, che conducono direttamente ai giardini di Mossèn Costa i Llobera.

Metro

A seconda di dove vogliate iniziare il percorso per la montagna potrete scegliere tra le seguenti fermate della metro.

Espanya: linee 1 e 3.
Paral·lel: linee 2 e 3.
Poble Sec linea 3.

Autobus

Linee: 13, 21, 23, 55, 64, 91, 125, 150, H12, D20 e autobus turistico.

Di tutti gli autobus, l’unico che porta fino alla montagna di Montjuïc fino alle porte del castello, è il n. 150.

Funicolare

La funicolare si prende nella stazione della metro Paral·lel (linee 2 e 3) e con lo stesso biglietto del trasporto pibblico si può arrivare fino alla montagna, dove fa una fermata nella Avenida de Miramar, vicino ai giardini di Mossèn Cinto Verdaguer e Joan Brossa.

Aeri del Port

L’Aeri del Port è l’attrazione turistica che fa il percorso in teleferica dalla Torre de Sant Sebastià, a Barceloneta, fino ai giardini di Miramar, sulla montagna di Montjuïc.

Auto o moto

Se volete potete salire sulla montagna in auto o moto dove ci sono alcuni parcheggi, anche vicino al castello.

Hotel a Montjuïc

Sulla montagna di Montjuïc c’è un unico hotel, L’Hotel Miramar, situato nei giardini di Miramar. Ci sono anche altri alloggi ai piedi della montagna e dintorni (in zona Sants Montjuïc e Poble Sec). Nonostante non sia una zona molto centrale, soprattutto se si fa il confronto con i quartieri del centro storico della città (Raval e Gotico), si tratta di una zona ideale dove alloggiare poiché qui si trovano molte attrazioni turistiche, oltre a bar e ristoranti, molti di essi nel carrer Paral·lel e carrer Blai. In funzione della zona di Montjuïc in cui alloggiate potrete andare a piedi fino a luoghi conosciuti come il Passeig Marítim o La Rambla ma non avrete comunque nessun problema poiché la zona è perfettamente comunicata con varie fermate di metro e autobus que vi condurranno nelle varie zone della città comodamente e rapidamente.

Bar, ristoranti e vita notturna in zona

Nel quartiere di Poble Sec, vicino a Montjuïc, troverete una grande offerta gastronomica con bar e ristoranti con diverse specialità. Potrete quindi prendervi un aperitivo in uno dei tipici bar della zona (Celler Cal Marino, Bar Seco, Quimet i Quimet, etc.), assaggiare i pinchos (La Tasqueta de Blai, Blai 9, Blai Tonight…) o uscire a cena in uno dei bar della animata via Blai. Anche nel centro commerciale Las Arenas, in piazza Spagna, ci sono vari bar e locali dove poter mangiare.

MANGIARE SULLA MONTAGNA
Se decidete di passare tutto il giorno sulla montagna, un’alternativa molto economica per il pranzo o la cena è comprare dei panini in uno dei bar prima di iniziare a salire e mangiare seduti nei giardini o nei belvedere. Qui ci sono anche vari chiringuitos e dehors tra cui segnaliamo il Restaurante Miramar per il suo panorama e la Terraza Martínez per la qualità dei suoi prodotti, entrambi vicni ai giardini di Miramar.

Se volete far serata vi segnaliamo il teatro El Molino, un locale mitico della città con spettacoli di cabaret e spettacoli notturni, la Sala Apolo, discoteca mitica del quartiere Poble Sec e La Terrrazza, una discoteca que apre con l’arrivo del bel tempo e che ha un gran dehors dentro il Poble Espanyol.

Eventi in evidenza

Da magnifico scenario qual’è, la montagna di Montjuïc è il lugo scelto per ospitare molti eventi, alcuni dei quali iniziarono come piccole iniziative in gran parte orientate al pubblico locale, e che grazie al successo ottenuto sono finite per diventare eventi tanto attesi ogni anno da tutti i cittadini che attirano anche un gran numero di turisti.

Piknic Electronik
Festival di musica elettronica all’aperto.
la domenica da giugno a settembre.
Giardini di Joan Brossa.
Sala Montjuïc
Festival di cinema in versione originale e sottotitolato all’aperto.
giorni specifici di luglio e agosto.
al di fuori del Castello di Montjuïc.
Piromusical de La Mercè
Spettacolo piromusicale delle festività della Mercè
24 settembre.
Fontana Magica di Montjuïc.


Festa di Fine Anno
il 31 dicembre sera.
Avinguda Reina Maria Cristina, nei pressi della Fontana Magica di Montjuïc.
Fira (Fiera) Barcelona
Ai piedi del versante di Montjuïc, nella Avinguda Maria Cristina e vicino alle torri veneziane ci sono diversi padiglioni, dove vengono organizzate varie fiere durante tutto l’anno, alcune molto importanti come il Mobile World Congress, Alimentaria, Salone del Fumetto, Salone del Turismo, Sónar, etc.
Eventi del Poble Espanyol
Nel Poble Espanyol vengono organizzati eventi durante tutto l’anno: dai concerti a festival di cortometraggi a diverse attività, molte delle quali per bambini.

Altri quartieri e zone di Barcellona

Favoritos

Newsletter irBarcelona


Seguici

Pinterest
BDTECHIE