Museo Europeo Arte Moderna

Il Museo Europeo di Arte Moderna, il cui nome ufficiale in catalano è il Museu Europeu d’Art Modern, MEAM, fu inaugurato a Barcellona nel 2011 e da allora si è aperto un varco nell’ampia scena culturale e museale della città grazie alla qualità delle opere esposte nella collezione permanente e il valore aggiunto dato dalle sue mostre temporanee.

L’edificio del Museo Europeo di Arte Moderna di Barcellona

Il MEAM è situato in una delle stradine strette e tortuose del quartiere centrale di Sant Pere , Santa Caterina i la Ribera-Born, vicino al Museo Picasso. Il luogo scelto per ospitare il museo è il Palau Gomis (in italino Palazzo Gomis), un magnifico palazzo della fine del XVIII secolo, il cui nome deriva da Francesc Gomis, il ricco commerciante di oggetti di merceria che lo commissionò.

pittura e scultura

Nel corso dei suoi 200 anni di storia il palazzo ha avuto diversi proprietari e subito grandi cambiamenti architettonici, il più importante è stato la divisione in due nel 1855 dovuto alla costruzione della via Princesa. Durante i primi anni del XX secolo l’interno fu adibito ad abitazione e furono aggiunti molti elementi modernisti mentre alla fine dello stesso secolo fu realizzata un’importante ristrutturazione dell’atrio. Nel 2006 la Fondazione delle arti e degli artisti, Fundació de les Arts i els Artistes in catalano, divenne proprietaria del Palau Gomis ed effettuò una profonda ristrutturazione del palazzo per adattarlo ad ospitare il MEAM.


La collezione

A tutti coloro che fuggono i musei nel cui nome sono presenti le parole ”arte” e “moderna” pensando di trovarvi dipinti astratti, opere incomprensibile, videoarte ed esperimenti artistici, del tutto rispettabili peraltro, vogliamo dire loro che nel Museo Europeo di Arte Moderna di Barcellona non troveranno niente di tutto questo. Il MEAM è infatti è un museo focalizzato sulle opere di arte figurativa e vi si possono trovare dipinti e sculture del periodo dalla fine del XIX secolo al XXI secolo delle quali, grazie al loro realismo e che si sia esperti di arte e non, risulta facile catturarne l’espressività e comprendere, anche se in parte, ciò che l’artista voleva trasmettere.

biglietti MEAM

Biglietti Museo Europeo di Arte Moderna

Acquista

-5% online

Barcelona Turisme

La prima cosa che si nota quando si entra nel MEAM è un piccolo cortile interno in cui la presenza di una serie di sculture offrono un piccolo accenno delle collezioni che troverete nei suoi quattro piani.

Collezioni di arte moderna del MEAM

  • Arte Contemporanea Figurativa
  • Scultura moderna del XX secolo
  • Collezione Art- Deco
  • Scultura catalana del XX secolo

Oltre alla collezione propria del museo vi segnaliamo la piccola sala centrale del piano nobile dove sono spesso realizzate le diverse attività ed eventi e dove si possono ammirare i dipinti e gli elementi decorativi sulle pareti e sul soffitto, tutti originali e completamente ristrutturati.

Attività ed Eventi

Oltre a promuovere l’arte figurativa con la sua collezione permanente e le varie mostre temporanee il MEAM realizza vari tipi di attività culturali che avvicinano i cittadini e i turisti al museo e in queste iniziative la protagonista è la musica. In questo ambito vengono realizzati diversi concerti in vari stili musicali (blues, musica catalana, musica latina, musica barocca, musica etnica, musica classica, ecc.).

conciertos MEAM

Concerti (musica classica, jazz, blues o flamenco) nel MEAM

Acquista

Incluye la visita al museo

Barcelona Turisme

Vengono inoltre organizzate visite scolastiche per sensibilizzare i più piccoli su un’arte moderna molto più vicina e comprensibile, oltre a varie conferenze sul mondo dell’arte e alcune presentazioni di libri.

Per fidelizzare i visitatori il Museo propone gli abbonamenti Accesso libero e Amico del MEAM i quali prevedono condizioni diverse e permettono l’accesso al museo in modo continuativo ad un prezzo molto basso.

Visite guidate

Il museo organizza visite guidate in catalano il sabato e la domenica ma possono essere realizzate anche in castigliano o inglese su richiesta. È inoltre possibile organizzare visite guidate speciali per gruppi in catalano, castigliano e inglese e anche in altre lingue come francese, russo o giapponese, purtroppo non in italiano.

SUGGERIMENTI
Sebbene nel piccolo cortile del museo si trovino delle sedie e dei tavolini dove potrete riposarvi vi consigliamo di andare nel bellissimo Café Sabor che si trova al numero 7 della stessa strada del museo e dove potrete rilassarvi dopo aver visitato la città.

Galleria di foto

Mappa


Mappa più grande

Indirizzo

c/ (via) de la barra de Ferro, 5, Barcellona

Orario visite

Da martedì a domenica: dalle 10:00 alle 20:00.

Chiuso: lunedì, 1 gennaio, 25 e 26 dicembre.

Prezzo del biglietto

Intero: 9,00 €.

Ridotto: 7,00 € per studenti, possessori del Carnet Jove , disabili , pensionati e gruppi di 5 o più persone.

Altri sconti e vantaggi: possessori della tessera della Biblioteca , RACC, Barcelona Card, Card Arcobaleno, soci Fnac, soci La Vanguardia, tessera TR3SC e bus turistico.

Gratuito: bambini fino a 10 anni.

Visita guidata: 9,00 € (include la guida). Sabato e domenica alle 12:00.

Visita guidata a prezzo ridotto: 7,00€ (include la guida).

Come arrivare?

Metro: Jaume I (linea 4).

Bus: linee 39, 40, 42, 45, 51, 120, H14, H16, V15, V17 e autobus turistico.

A piedi: situato nel quartiere Born, è possibile raggiungere a piedi il museo da qualsiasi punto della zona come per esempio dal Quartiere Gotico o dalla Barceloneta.

Luoghi di interesse nelle vicinanze

Museo Picasso
Museo del Chocolate
Parque de la Ciudadela
Museo del Mamut
El Born Centre Cultural

  • 48
    Shares