TOP 10 luoghi da visitare Barcellona
Favoritos

Abbiamo creato questa sezione per coloro che hanno poco tempo a disposizione in città o perché semplicemente vogliono dare la priorità ai luoghi più importanti di Barcellona. Qui potrete trovare tutti i luoghi la cui visita, per motivi diversi, è considerata da noi imprescindibile e per questo abbiamo creato una top 10 le cose da vedere e fare assolutamente se visitate per la prima volta Barcellona.

TOP 10: Tutti i luoghi da visitare a Barcellona

È difficile scegliere solo 10 luoghi della città la cui visita è imprescindibile perché esistono moltissime proposte e, a seconda degli interessi di ognuno, si darà più o meno priorità. Molti di questi luoghi e attività che troverete nella lista sono scontati mentre altri è molto probabile che non siano così familiari e magari vi sorprenderà il fatto che li abbiamo inclusi, ma per noi sono essenziali per iniziare a conoscere la nostra meravigliosa città: Barcellona. Abbiamo fatto in modo che questa TOP 10 sia varia e che includa da edifici e monumenti storici a meravigliosi belvedere, un parco e una chiesa oltre a diversi percorsi da fare in città.

1. Parco Güell

Salamandra Gaudí Parco Güell
Una delle opere più emblematiche del geniale architetto Antoni Gaudí, il Parco Güell è uno dei luoghi preferiti dai milioni di turisti che visitano la nostra città. La sua famosa Salamandra fotografata da chiunque visiti il parco, la Sala Ipostila (sala delle 100 colonne) o i magnifici panorami dall’alto del Turó de les Tres Creus e del belvedere del Virolai sono alcune delle sue bellezze.

2. Sagrada Familia

Basilica della Sagrada Familia
Capolavoro, e forse l’opera che più rappresenta il modo di intendere l’architettura per Antoni Gaudí), il Temple Expiatori de la Sagrada Familia (Tempio Espiatorio della Sacra Famiglia è una delle icone della città. Oltre ad ammirare le sue forme esteriori è possibile visitare l’interno della chiesa, accedere alla cripta e ammirare i panorami da una delle sue torri.

3. Casa Batlló e Casa Milà

Casa Batlló y Casa Milà
I due edifici più importanti e riconosciuti di Antoni Gaudí sono una tappa obbligata per ogni turista che visita la città per la prima volta. Massimi esponenti del modernismo catalano, la spettacolarità visiva delle forme delle facciate si rispecchia all’interno di entrambi gli edifici.

4. Turó della Rovira

belvedere Turó de la Rovira
Anche se si tratta ancora di uno dei luoghi meno noti presenti in questo elenco, nonostante la lontananza rispetto al centro della città, sta lentamente diventando uno dei belvedere più frequentati. Dall’alto potrete amirare un panorama mozzafiato, per molti la migliore vista di Barcellona.

5. La Rambla

La Rambla di Barcellona
È di sicuro la più nota via di Barcellona ​​dove ogni giorno passeggiano migliaia di turisti. I suoi 2 km di lunghezza pieni di bar, bancarelle di fiori, i famosi mimi, uniscono la Plaça Catalunya al Port Vell (il porto antico) e qui si trovano alcuni dei luoghi più noti e rappresentativi della città come il mercato della Boqueria e il monumento a Cristoforo Colombo.

6. Sant Pere, Santa Caterina e La Ribera – Born

El Born CC
Insieme con il quartiere Gotico, il quartiere di Sant Pere, Santa Caterina i la Ribera ed in particolare la parte del Born, è una delle zone più affascinanti di Barcellona. Anche se nelle sue stradine strette e tortuose è può essere facile perdersi, forse è proprio questo che lo rende un quartiere affascinante. I suoi edifici e le strade antichi di secoli, come la via Montcada, trasudano storia. Spiccano inoltre in contrasto i sempre più numerosi locali moderni sparsi per tutto il quartiere, tra cui negozi di moda, bar e ristoranti di ogni genere. Questo è anche un quartiere dove la cultura e l’architettura rivestono un grande peso perché qui si trova la famosa Basilica di Santa Maria del Mar, il Museo Picasso, il Museo Europeo di Arte Moderna, il Museo del Cioccolato, il Museo del Mammut e il Born Centre Cultural, la maggior parte dei quali si trova in palazzi ed edifici storici.

7. Museo Picasso

Museo Picasso Barcellona
De quartiere Born merita una menzione speciale quello che è uno dei musei di Barcellona più importanti e visitati ogni anno: il Museo Picasso. Il museo si trova dislocato in 5 palazzi dei secoli XXIII, XIV e XV, situati in via Montcada e uniti tra loro. Tra la sua magnifica collezione, di oltre 3.800 opere, emerge quella che corrisponde al periodo della sua gioventù poiché è la più grande e importante del museo.

8. Il quartiere Gotico

piazza Sant Felip Neri
Uno dei posti migliori per perdersi è il quartiere Gotico. Sappiamo che non si tratta di un posto in sé ma è composto da molti luoghi che, anche se si prendessero in considerazione singolarmente, non risulterebbero imprescindibili, ma nel complesso sì che lo sono. Durante la passeggiata attraverso le sue stradine dove vi sembrerà di essere tornati indietro al Medioevo, potrete ammirare la grandiosa Cattedrale della Santa Croce e Santa Eulàlia, l’affascinante Plaça de Sant Felip Neri, la storica Plaça del Rei, l’antica sinagoga della città e la Plaça de Sant Jaume, dove si trova la Casa della Città e il Palau de la Generalitat de Catalunya.

9. Port Vell e il Lungomare

lungomare Barcellona
Dopo aver scoperto Barcellona ci si innamora di lei, ma è quando si passeggia per il Port Vell (Porto antico) e il Passeig Marítim (Lungomare) quando ci si rende conto di essersi innamorato della città. Nella zona del Port Vell, una delle più affollate della città poiché si trova molto vicino a La Rambla, potrete sentire l’odore del mare, vedere le barche ormeggiate, fare un giro in barca con le tipiche Golondrinas, sorprendervi con la scultura del Gambero Mariscal e, infine, godervi le bellissime sensazioni che questa meravigliosa zona di Barcellona regala a tutti coloro che vi passeggiano. Lungo il Passeig Marítim potrete ammirare le 10 spiagge della città mentre passate da alcune delle zone e dei quartieri più autentici come La Barceloneta e il Poble Nou e contemplare l’architettura dei moderni edifici della zona 22@.

10. Montjuïc

 giardino botanico storico Barcellona
Grazie all’Esposizione Internazionale del 1929, Barcellona riscoprì la montagna di Montjuïc poiché questo era il luogo scelto per la celebrazione di tale evento. Ciò portò all’urbanizzazione della montagna stessa e dei suoi dintorni e furono costruiti edifici che nel tempo hanno finito per diventare emblematici e vere icone della città. Oggi l’offerta tuistica della montagna di Montjuïc copre tutti gli ambiti: culturale (con il Teatro Libero o il Poble Espanyol), storico (con il Castello di Montjuïc), museale (con il MNAC e il Museo Archeologico), tempo libero (Funivia di Montjuïc, Aeri del Port e la Fontana Magica), architettonico (Palazzetto Albéniz), sportivo (Palazzo Sant Jordi, piscine Picornell, Stadio Olimpico…) paesaggistico (giardini Laribal, giardini del Teatre Grec, giardini Joan Maragall, Belvedere Miramar o Belvedere del Migdia, tra i molti altri).


Mappa TOP 10: Luoghi da visitare a Barcellona

Altri luoghi di Barcellona da non perdere

Sappiamo che in questione di gusti è difficile mettersi d’accordo e ancora di più quando si tratta di fare una lista dei 10 luoghi imprescindibili di Barcellona. Per questo abbiamo voluto fare una seconda lista nella quale abbiamo aggiunto altri luoghi che, se possibile, non dovreste perdervi.

Palau Güell + info
Museo F.C. Barcelona + info
Parco Labirinto Horta + info
Monastero di Pedralbes + info
Parco della Ciutadella + info
Il Tibidabo + info
Torre Bellesguard + info
Tour Las Golondrinas + info
Recinto modernista Sant Pau + info
Aeri del Port + info

Mappa degli altri luoghi da non perdere

Favoritos
TripUniq IT

Newsletter irBarcelona


Seguici

Pinterest