Encants Barcelona - Fira Bellcaire

Anche se si è soliti riferirsi a questo mercato utilizzando il nome più popolare “Encants Vells” (in spagnolo, Encantes Viejos), adesso il nome ufficiale di questo particolarissimo mercato è Encants de Barcelona – Fira de Bellcaire. Questo nome composto fa riferimento alla fusione di due mercati, di origine e storia molto diversi: Els Encants ha le sue radici nel XIII secolo in una Barcellona medievale, mentre la Fira de Bellcaire è un mercato sorto durante la dominazione francese (1808 – 1814).

Cosa significano le parole “Encants” e “Bellcaire”?

Encants (Mercato delle pulci)
Originariamente la parola “Encant” era utilizzare per indicare un’asta, al contrario, il plurale “Encants” si riferisce al luogo dove si svolgono le aste. A noi piace pensare, forse con un pizzico di romanticismo ed ingenuità, che il nome Encants derivi proprio dal sentimento di “incanto” nel vedere i tanti articoli così curiosi e interessanti presenti in questo mercato.

Bellcaire (Feria)
Per quanto riguarda l’etimologia della parola “Bellcaire”, ci sono due teorie: la prima sostiene che il suo nome proviene da una popolazione francese, Beucaire, che organizzò una simile fiera, mentre secondo la seconda teoria, l’origine del nome sarebbe da attribuire ad una famosa famiglia di commercianti del tempo.

In entrambi i casi, si parla di mercati itineranti, infatti queste due fiere non avevano un posto fisso in cui svolgere l’attività di commercio. Da La Rambla a Collblanc, passando per i dintorni del Mercato di Sant Antoni o la Plaça d’Antonio López, questi erano alcuni dei luoghi in cui entrambi i mercati si spostavano. Fu proprio nella Plaça d’Antonio López che, alla fine del ventesimo secolo, entrambi i mercati si ritrovarono insieme per la prima volta, da quel momento si fusero inevitabilmente dando origine al mercato che ancora oggi si svolge.


Il Mercato degli Encants oggi

Come indica il nome, l’originario mercato Encants Vells (“Encants” vechi), vendeva articoli usati. Al contrario, la Fiera de Bellcaire vendeva prodotti nuovi d’occasione, provenienti spesso da negozi che non erano riusciti a vedere tutti i prodotti o da fabbriche che avevano prodotto in eccesso. Così oggi, nel mercato attuale, è possibile trovare sia merce nuova che usata. Nonostante entrambi i mercati nel 1928 siano stati trasferiti in un ampio spazio aperto nell’allora remota zona Las Glorias (in catalano Les Glòries), come sistemazione temporanea aspettando la costruzione di un edificio che potesse ospitare tutte le bancarelle, con il passare del tempo il progetto dell’edificio svanì. Nel 2013 finalmente il mercato ebbe una propria struttura come promesso in passato, gli ambulanti furono tutti trasferiti in modo permanente in una nuova struttura situata a pochi metri da altri importanti edifici della città come il DHUB, la Torre Agbar o il Teatro Nazionale della Catalogna.

attività nel mercato Encants Fira Bellcaire

L’Edificio del mercato

Le forme moderne e suggestive dell’edificio che ospita gli Encants de Barcelona – La Feria de Bellcaire rappresentano un’attrattiva in più che rende ancora più interessante la visita di questo caratteristico mercato. L’edificio è stato progettato dagli architetti dello studio b720 Fermín Vázquez, presenta un grande tetto che si alza a circa 25 metri d’altezza e dalla suggestiva forma irregolare, con grandi pannelli in vetro che creano una moltitudine di riflessi. Il suo design innovativo rende la struttura uno spazio aperto e non un edificio, rendendo così possibile la sensazione di camminare tra le bancarelle di una strada pedonale e non all’interno di di uno spazio chiuso o di un centro commerciale.
struttura Encants Barcelona Fira Bellcaire

Addentrarsi nel mercato degli Encants Vells è un invito a perdersi tra le bancarelle piene di oggetti curiosi, molti dei quali presentano una storia alle loro spalle. Tutto questo suscita nei visitatori, specialmente chi visita il mercato per la prima volta, uno sguardo di sorpresa e persino una certa commozione nel ritrovarsi, in pieno XXI secolo, in un luogo che mantiene viva l’essenza dei vecchi mercati delle pulci e d’occasione. Insomma, questo è un luogo ideale per tutti gli appassionati di oggetti d’antiquariato, da collezione, e suscita la curiosità di tutti coloro che vogliono trascorrere un po’ di tempo piacevole e divertente in un luogo diverso dal solito. A questo punto siamo sicuri che, sebbene non lo avevate pianificato, finirete sicuramente comprando qualcosa :)

Cosa si può acquistare negli Encants di Barcellona?

Dovuto al fatto che i due mercati (dell’usato e delle occasioni) si sono fusi in uno, oggi nel mercato è possibile trovare sia oggetti usati che merce nuova d’occasione. Indubbiamente, in entrambi i casi i prezzi saranno molto convenienti ed è possibile trovare davvero delle occasioni stracciate. Inoltre, la maggior parte delle bancarelle del mercato sono predisposte alla contrattazione, quindi potrete benissimo fare un’offerta se il prezzo indicato vi sembra troppo alto. Qui di seguito vi offriamo un elenco di alcuni dei prodotti che possono essere acquistati nel mercato “dels Encants” de Barcelona:

vendita oggetti d’antiquariato

Antiquariato
Merce da collezione
Dischi (CD e Vinili)
Libri
Film
Videogiochi
Abbigliamento
Accessori
Mobili
WC

Questa lista comprende alcuni dei prodotti più abituali ed interessanti che si possono trovare e che, molte volte, identificano il mercato degli Encants (in particolare gli oggetti d’antiquariato di tutti i tipi e gli oggetti o merce da collezione). A ogni modo, questi non sono gli unici prodotti che è possibile acquistare, in quanto nel mercato degli Encants – Fira de Bellcaire è davvero possibile trovare di tutto, questa caratteristica è sicuramente una delle maggiori attrazioni.

Scheda di Mercato e dell’asta

Ore di mercato: Lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 9:00 alle 8:00.

Orari d’asta: Lunedì, mercoledì e venerdì dalle 7:30 alle 9:30.

Area di restauro

Forse trascorrerete nel mercato molto più tempo di quanto previsto, per tale motivo vi invitiamo a visitare la zona di ristoranti situata in un angolo al piano superiore e dove, grazie allo street food, potrete assaporare le deliziose proposte gastronomiche dei chioschi presenti, troverete anche tavoli e panche dove sedervi e gustare tranquillamente il pasto acquistato nei chioschi degli Encants. Inoltre, sono presenti anche due ristoranti: il Bar La Palmera, situato in un angolo del piano intermedio, ed il Bar Ristorante El Almirall che si trova al piano terra e vi si accede dall’esterno dell’edificio.

Galleria fotografica

Mappa


Mappa più grande

Indirizzo

c/ (via) de los Castillejos, 158, Barcelona.

Orario di visita

Le informazioni si trovano in alto.

Come arrivare

Metro: Glòries (linea 2).

Autobus: linee 7, 92, 192 e H12.

TRAM (Tranvia): Glòries (linee, T4, T5 e T6).

Lugares próximos de interés

Teatre Nacional de Catalunya
Museo de la Música
DHUB
Torre Agbar
La Monumental