Mercato di Sant Antoni

Nonostante il Mercat de Sant Antoni (“Mercato di Sant’Antonio” in italiano), si trovi spesso eclissato dal più centrale e quindi più famoso Mercato de La Bouqueria, non ha nulla da invidiare a quest’ultimo. Vi è anche da dire che molte persone, inclusi noi di irBarcelona, considerano l’edificio del Mercat de Sant Antoni esteticamente più attraente rispetto alla Boqueria. Inoltre bisogna ricordare che fu edificato nell’allora nuovo quartiere de l’Eixample, questo fatto consentì una totale libertà di progettazione rispetto allo spazio circostante, cosa che al giorno d’oggi ci permette di apprezzare l’architettura dell’edificio in tutta la sua totalità.

La struttura del Mercato

Situato nel quartiere di Sant Antoni, da qui l’origine del suo nome, la costruzione del mercat de Sant Antoni risale al 1882, fu ad opera degli architetti Antoni Rovira i Trias e Josep M. Cornet i Mas. La struttura è realizzata in ferro, ciò rese l’edificio avveniristico per l’epoca, infatti fino ad allora il ferro non era mai stato utilizzato a Barcellona come base per la costruzione di un mercato. Più tardi, altri mercati di Barcellona seguirono i passi del Mercat de Sant Antoni e furono costruiti partendo proprio dal ferro, ad esempio si può citare il Mercat del Born.

struttura in ferro Mercato Sant Antoni

Il “nuovo” Mercato di Sant’Antonio

Riforme in corso d’opera

Da vari anni sono in corso opere di riforma che riguardano sia la struttura che tutto il complesso del Mercato de San Antonio, l’obbiettivo è quello che restituire all’edificio lo splendore di una volta e, allo stesso tempo, modernizzare gli impianti della struttura. Si spera che la riapertura possa avvenire nel maggio 2018, nell’attesa il mercato ha luogo all’interno di alcuni moduli prefabbricati situati nella parte finale della Ronda de Sant Antoni, mentre il mercato domenicale si svolge nel tratto della via Comte Urgell, tra le vie Tamarit e Floridablanca, questo tratto urbano è chiuso al traffico la Domenica mattina.

Cosa si vende nel Mercato di Sant Antoni

A dispetto di ciò che avviene negli altri mercati della città il Mercato di Sant’Antonio, oltre i prodotti alimentari, vende anche altri tipi di prodotti che in catalano sono chiamati “encants” (luogo in cui si vendono una grande varietà di prodotti, abbigliamento e complementi inclusi). Vi consigliamo di visitare il mercato, non solo per ammirare la struttura esterna ma anche per vedere l’interno e acquistare lì alcuni prodotti, in questo modo sosterrete il commercio di questo bellissimo mercato.


Banchi degli “Encants”

ABBIGLIAMENTO

ABBIGLIAMENTO SPORTIVO

ABBIGLIAMENTO BAMBINI

ACCESSORI

MAGLIERIA

MERCERIA

PROFUMERIA

CALZATURE

BIGIOTTERIA

ARTICOLI PER LA CASA

Il Mercato Dominicale

La Domenica il mercato cambia faccia e la vendita dei prodotti alimentari e gli “encants” (abbigliamento e complementi) cedeno il passo alla vendita di oggettistica da collezione e svago. Così che la domenica si trovano al mercato numerose bancarelle dedicate a differenti prodotti come videogiochi (di seconda mano), tantissimi libri di seconda mano e altri nuovi, album di figurine e figurine sfuse per poter completare collezioni, film, dischi (in formato CD e Vinile), etc.

Prodotti in evidenza

LIBRI E RIVISTE DI 2° MANO

FUMETTI

VIDEOGIOCHI

FILM
CD E VINILI

ALBUM E FIGURINE

MINERALI

NUMISMATICA

L’offerta domenicale trasforma il Mercato di Sant’Antonio in un luogo adatto per le famiglie dal momento che i bambini, ed in alcuni casi anche coloro che bambini non sono più, ne approfittano per trascorrere una domenica mattina di svago, che solitamente si conclude prendendo un aperitivo in uno dei tanti bar tipici del quartiere di Sant Antoni.

+ info sul mercato domenicale di Sant Antoni.

Galleria di foto

Mappa


Mappa più grande

Dirección

c/ (via) del Comte d’Urgell, 1, Barcellona

Orario del mercato

Da lunedì a giovedì: dalle ore 07.00 alle ore 14.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.30.

Venerdì, sabato e vigilia delle festività: dalle ore 07.00 alle ore 20.30.

Orario del mercato dominicale

Domenica: dalle ore 08.30 alle ore 14.30.

Come arrivare?

Metro: Sant Antoni (linea 2).

Autobus: linee 24, 41, 55, 91, 121, V11 e H16.

A piedi: situato in una zona molto più centrale di quanto si possa immaginare, vi consigliamo di raggiungere il mercato a piedi se vi trovate in centro. Potrete percorrere la Ronda de Sant Antoni dalla Plaça Universidat, oppure passeggiando, anche con il gusto di perdervi, per le vie strette del quartiere El Raval.

Luoghi di interesse nelle vicinanze

Chiesa di Sant Llàtzer (San Lázaro)
Rambla El Raval
Recinte Modernista de Sant Pau
MACBA
CCCB