La Rambla di Barcellona
Favoritos

Di fama mondiale, La Rambla di Barcellona è senza dubbio la via più conosciuta della città che con i suoi 2 km di lunghezza collega la Plaça Catalunya al mare ed è quotidianamente affollata da milioni di turisti che vi passeggiano attratti dai tanti luoghi d’interesse turistico, culturale e storico che si possono trovare qui e nelle vicinanze.

Tutto sulle Ramblas

La parola rambla viene dalla parola araba ramla il cui significato è torrente, corso d’acqua o arenile, poiché originariamente La Rambla di Barcellona era un corso d’acqua conosciuto come Riera d’en Malla. Grazie alla deviazione di parte di esso dovuta alla costruzione della muraglia della città durante il XV secolo e alla costruzione di diversi conventi lungo i suoi argini, molti di loro andati poi distrutti, La Rambla iniziò ad assumere un volto diverso, migliorando sensibilmente la sua immagine e diventando poco a poco uno dei luoghi preferiti dagli abitanti di Barcellona per le loro passeggiate.

La Rambla è molto cambiata da allora e ora qui si possono trovare ristoranti, negozi di souvenirs, gelaterie, fiorai, gioiellerie, negozi di articoli realizzati a mano, pittori che vendono le loro opere o realizzano ritratti e caricature e le famose statue umane che, travestite in modo originale, intrattengono i turisti e i passanti e che avranno il piacere di farsi fotografare al vostro fianco in cambio di una piccola mancia.

La Rambla Barcellona

Data la sua importanza e l’ubicazione centrale, La Rambla è un luogo in cui vengono abitualmente svolte alcune celebrazioni e festività come il Día de Sant Jordi (Il giorno di Sant Jordi) che si celebra il 23 Aprile e durante il quale la città si riempie di bancarelle che vendono libri e rose, e le celebrazioni in onore della patrona della città, Fiestas de la Mercè, a metà settembre.


Le 5 Ramblas di La Rambla

Anche se il vero nome è La Rambla, molte volte ci si riferisce ad essa al plurale, Las Ramblas in castigliano o Les Rambles in catalano. Ciò è dovuto al fatto che in realtà La Rambla è composta da 5 ramblas diverse, ognuna con un nome proprio. Nonostante questo, tutti i modi di riferirvi ad essa sono validi e qualsiasi utilizziate, tutti sapranno a quale strada di Barcellona vi riferite.

RAMBLA DE CANALETES
È la parte più alta di La Rambla e prende il nome dalla presenza, in questo tratto, della fontana chiamata Font de Canaletes, (fontana di ‘Canaletes’).

RAMBLA DELS ESTUDIS
In italiano Rambla degli Studi, questo tratto deve il nome alla presenza nel XVI secolo dell’ Estudio General o Università).

RAMBLA DE LES FLORS
Viene definita Rambla dei Fiori (in catalano Rambla de les flors) perché a quanto si dice era l’unico posto durante buona parte del XIX secolo in cui si vendevano dei fiori. Attualmente ci sono ancora molti fiorai in cui si può comprare una grande varietà di fiori e piante.

RAMBLA DELS CAPUTXINS
Conosciuta anche come Rambla del Centro, viene chiamata Rambla dei Cappuccini (Rambla dels Caputxins) perché nell’attuale Plaça Reial in origine vi era un convento di frati Cappuccini. Fu il primo tratto ad essere ristrutturato per diventare un corso in cui passeggiare e qui potrete trovare luoghi molto famosi come il mercato La Boqueria o il teatro Gran Teatre del Liceu.

RAMBLA DE SANTA MÒNICA
L’ antico convento di Santa Mónica da il nome alla parte più bassa della Rambla, in cui si trovano attualmente le famose statue umane che intrattengono tutti coloro che passano di lì.

RAMBLA DE MAR
Come abbiamo precedentemente detto, La Rambla è formata da 5 ramblas e non 6, ma proprio dopo aver superato il monumento a Cristoforo Colombo inizia la cosiddetta Rambla del Mare (in caalano Rambla del Mar), una passerella ondulata di legno che attraversando il mare collega al Molo di Spagna, dove si trova il centro commerciale Maremagnum e l’Aquàrium (Acquario).

Cosa vedere durante la passeggiata per La Rambla?

Senza dubbio sono innumerevoli i luoghi e i dettagli, molti di essi storici, da osservare durante la passeggiata su Las Ramblas, anche se a causa della folla che vi si trova in qualsiasi ora del giorno può risultare difficile.

Rocambolesc, una gelateria made in Catalogna

La gelateria Rocambolesc èun progetto dello chef Jordi Roca, uno dei tre fratelli Roca ( proprietari di uno dei migliori ristoranti al mondo El Caller de Can Roca, e responsabile dell’ideazione ed elaborazione degli eccellenti menù di dolci). Proprio questa è l’origine di Rocambolesc, una gelateria gurmet con meravigliose creazioni ideate da Jordi Roca, che siamo sicuri vi sorprenderanno e affascineranno. Non esitate! Fate un salto per provare uno dei suoi gelati!

Localizzazione
Indirizzo: La rambla 51-59, Barcelona. (junto al Gran Teatre del Liceu)
Orario
Da lunedì a giovedì: dalle 11:00 alle 0:00.
Da venerdì a domenica: dalle 11:00 alle 01:00.

drago Casa Bruno Cuadros

NUOVA FIERA DELL’ARTIGIANATO
Situata nella parte bassa de La Rambla, a pochi passi dal Monumento a Cristoforo Colombo, questa fiera dell’artigianato, risalente al 1977 ed agli albori conosciuta informalmente come La Fiera degli Hippies, è un luogo ideale per acquistare qualche articolo da regalo differente ed originale rispetto agli articoli in vendita nei negozi situati su entrambi i lati de La Rambla.

Orario della fiera

Estate: sabato dalle ore 14.00 alle ore 22.00; domenica e i festivi dalle ore 12.00 alle ore 22.00.

Resto dell’anno: si svolge anche di venerdì dalle ore 14.00 alle ore 22.00.

Nonostante sia lunga solo 2 km, la passeggiata su La Rambla può durare parecchie ore poiché sono molti i luoghi di grande interesse e le attrazioni turistiche e storiche che vi si trovano qui e nelle vicinanze.

Spazio promozionale del Patrimonio Catalano

Nel piano terra del Palau Moja troverete uno spazio promozionale del patrimonio catalano. È un luogo ideale per quelli di voi che hanno a disposizione qualche minuto per la visita perché presenta tre spazi molto interessanti:

Ufficio di turismo specializzato nel patrimonio culturale della Catalogna
Promozione e vendita di articoli e souvenir di Barcellona e della Catalogna
Ristorante con specialità della gastronomia catalana

Palau Moja
C/ Portaferrisa 1, Barcellona (ingresso anche su La Rambla)
Dalle 10:00 alle 21:00.
Dalle 08:00h alle 00:00h (solamente lo spazio gastronomico).

Luoghi d’interesse sulla Rambla

CENTRE D’ARTS SANTA MÒNICA + info

CASA BRUNO CUADROS

FONT DE CANALETES + info

GRAN TEATRE DEL LICEU + info

LA VIRREINA CENTRO DELL’IMMAGINE

MERCATO DELLA BOQUERIA + info

MONUMENTO A COLOMBO + info

MUSEO DELLE CERE + info

MUSEO DELL’EROTISMO + info

MUSEO MARITTIMO DI BARCELLONA + info

‘PLA DE L’OS’

PLAÇA REIAL + info

CHE COS’È IL ‘PLA DE L’OS’
Si tratta di un piccolo spiazzo in piena Rambla, sul cui pavimento è dipinto un colorato mosaico di ceramica realizzato dall’artista Joan Miró che, nonostante la sua grandezza, può passare inosservato se non state sufficientemente attenti.
CAFFÈ RISTORANTE DELL’NBA
Il primo caffè ristorante dell’NBA in Europa si trova ne La Rambla di Barcellona. Progettato come uno stadio di pallacanestro, il ristorante tematico è grande 1.200m² e numerosi schermi multimediali, tra cui il più spettacolare è il Jumptrón’’ situato al centro

Hotel, appartamenti e altri alloggi nella Rambla

La Rambla è uno dei luoghi preferiti dai turisti che visitano Barcellona e cercano un alloggio. Per tale motivo La Rambla presenta numerosi Hotel, appartamenti ed altri tipi di alloggi come ad esempio Ostelli o apartahotel oppure Bed and Breakfast, tutti dotati di camere con vista su questa via emblematica. Di seguito vi offriamo una lista dei migliori alloggi situati ne La Rambla.

La Rambla di giorno e di notte

Come succede spesso con alcuni luoghi di Barcellona non è la stessa cosa percorrere La Rambla di giorno o di notte poiché in entrambi i casi esistono sfumature che fanno sì che essa cambi aspetto radicalmente da un momento all’altro della giornata. Ogni momento vissuto qui regala emozioni speciali anche se durante il giorno la grande quantità di gente rende difficile godere al 100% di tutto quello che ci offre questo splendido corso, mentre di sera potrete passeggiarvi più tranquillamente anche se rimane comunque un via movimentata.

La Rambla di sera

Sia di sera che di giorno, essendo uno dei punti più centrali e affollati dai turisti della città, è anche meta di molti borseggiatori che cercano di approfittare della distrazione altrui per derubare portafogli, macchine fotografiche o oggetti di valore, quindi anche se non lo consideriamo un luogo insicuro, vi raccomandiamo però di stare attenti.

OLTRE LAS RAMBLAS
De La Rambla non colpisce solo l’ambientazione e il fascino che trasmette ma esistono anche incantevoli stradine che si trovano su entrambi i lati di essa e la accompagnano durante parte del percorso. Noi vi suggeriamo di addentrarvi in queste vie laterali per scoprire altri luoghi, non tutti turistici, e che spesso passano inosservati a coloro che percorrono La Rambla da cima a fondo.

Galleria di foto

Mappa

Indirizzo

La Rambla, Barcellona.

Come arrivare

Metro: Catalunya (linee 1 e 3), Passeig de Gràcia (linee 2, 3 e 4) e Drassanes (linea 3).

Bus: linee 7, 16, 17, 22, 24, 28, 47, 141 e bus turistico.

Renfe: Catalunya.

FGC: Catalunya e Diagonal.

Favoritos
TripUniq IT

Newsletter irBarcelona


Seguici

Pinterest