chiostro romanico Sant Pau del Camp
Favoritos

Situato nel quartiere del Raval in pieno centro di Barcellona, ​​la chiesa di Sant Pau del Camp è uno dei pochi esempi di romanico catalano che ancora esistono in città. Il suo nome, che in italiano è San Paolo, deriva dal luogo in cui fu costruita nel 911 al di fuori delle mura della città e dove una volta vi erano i campi.

In evidenza

L’attuale chiesa era all’inizio un monastero benedettino. Nonostante i 100 anni in cui il monastero rimase abbandonato dopo la distruzione causata dal passaggio delle truppe di Almanzor nel 985, esso fu ricostruito e i monaci tornarono. Il monastero rimase attivo fino al 1835, momento in cui divenne effettiva la cosiddetta disammortizzazione di Mendizabal per la quale fu obbligata la chiesa a cedere alcune delle sue proprietà.

Anche se si tratta di una chiesa di origine romanica il fatto di aver subito alcune riforme e l’ampliamento del monastero nel corso degli anni fa sì che che alcuni degli elementi presenti siano in stili diversi come la facciata visigotica dell’entrata della chiesa, risalente ai secoli XIII e XIV secolo.

Sant Pau del Camp

Prima di entrare in chiesa, vi consigliamo di percorrere il cortile esterno, il vecchio cimitero della chiesa. Allontanandovi dalla chiesa potrete notare che è costruita a forme di croce greca. Quando girate intorno alla chiesa potrete osservare le sue tre absidi con alcuni elementi architettonici molto interessanti come gli archetti pensili decorati con volti umani, animali fantastici ed elementi vegetali.

L’interno e il chiostro

Entrando all’ interno della chiesa potrete notare che si tratta di una chiesa di piccole dimensioni e i punti architettonicamente e storicamente più interessanti sono la sala capitolare gotica, il chiostro romanico e la lapide di Guifré Borrell (anche conosciuto come Wifredo II Borrell).


Grazie al suo perfetto stato di conservazione il chiostro romanico di Sant Pau del Camp è considerato uno dei migliori di tutta la Catalogna e se aggiungiamo l’unicità delle forme dei suoi archi, di chiara influenza musulmana, capiremo che si tratta di un chiostro unico in tutta Europa.

chiostro Sant Pau del Camp

La maggior parte dei suoi capitelli sono in stile corinzio anche se molti altri sono romanici e quelli originali del monastero. In tutti essi si può osservare come la loro decorazione sia ricca di scene bibliche e forme animali e vegetali. Intorno al chiostro vedrete una serie di tombe, per la maggior parte appartenenti ai nobili del tempo che, essendo in vita grandi benefattori del monastero, fu concesso loro il privilegio di essere sepolti all’interno della chiesa.

Visita

La chiesa si trova dentro un piccolo spazio protetto da un cancello. L’ingresso nel cortile, così come all’interno della chiesa durante l’orario della Messa, è gratuito ma vi consigliamo di partecipare ad una visita guidata o partecipare alla visita turistica a pagamento dentro la chiesa e al chiostro, uno degli elementi più impressionante di questa piccola chiesa.

Interno del cortile e la chiesa durante la Messa
Orario: durante la Messa la chiesa rimane aperta ma non è possibile visitare il chiostro a meno che si partecipi alla visita turistica.
Prezzo: gratuito.

Visita al chiostro
Orario: dal lunedì a sabato dalle 10:00 alle 13:30 e dalle 16:00 alle 19:30.
Prezzo del biglietto: 3,00€.
Prezzo per gruppi e pensionati: 2,00€.
Prezzo per studenti: 1,00€.

Visita guidata alla chiesa e al chiostro
Orario: domenica e festivi alle 12:45 (prenotando in anticipo). Durante il mese di agosto, le due o tre domeniche centrali del mese la visita guidata non viene realizzata.
Prezzo: il tour è gratuito (alla fine viene chiesta un’offerta per contribuire al mantenimento della chiesa). Molto interessante, piena di aneddoti e dati storici, la visita è una fantastica opportunità per conoscere decisamente meglio la storia di questa magnifica chiesa. Potrete ottenere ulteriori informazioni nell’articolo che abbiamo pubblicato dopo aver partecipato alla visita guidata al monastero.
Durata: 45 minuti – 1 ora.
Lingua: la visita è in catalano ma nel caso in cui diversi partecipanti non dovessero comprendere questa lingua allora essa viene realizzata in castigliano o combinando entrambe le lingue.
Prenotazioni: per partecipare alla visita guidata o per richiedere una visita in un altro momento o per gruppi è necessario contattare Jordi-Xavier Romero al 606.45.28.06 o inviare una mail a jordi_xavier_romero@hotmail.com.

SUGGERIMENTI
Noi di irBarcelona vi consigliamo di partecipare alla visita guidata alla chiesa poiché così sicuramente si arriva a conoscere molto meglio la particolare storia dell’antico monastero e dell’attuale chiesa di Sant Pau del Camp oltre a cenni storici sulla Barcellona e la Catalogna di epoche diverse.

Galleria di foto

Mappa


Mappa più grande

Indirizzo

c/ de Sant Pau 101, Barcellona.

Visita

Vedi sopra per ulteriori informazioni

Come arrivare

Metro: Paral·lel (linee 2 e 3).

Bus: líneas 20, 21, 36, 64 y 91.

A piedi: a meno di 100 metri dalla Rambla del Raval vi consigliamo di arrivarci a piedi se vi trovate a passeggiare nel centro della città.

Luoghi di interesse nelle vicinanze

Rambla del Raval
Museo Maritimo di Barcellona
La Rambla
Monumento di Cristoforo Colombo
Gran Teatre del Liceu

Favoritos
TripUniq IT

Newsletter irBarcelona


Seguici

Pinterest