giardini di Joan Maragall

Anche se i Jardins de Joan Maragall (in italiano Giardini di Joan Maragall) sono tra i più belli di Barcellona, sono purtroppo sconosciuti per molti visitatori e persino residenti di Barcellona. I giardini si trovano sulla montagna di Montjuïc, in particolare tra lo Stadio Olimpico Lluís Companys e i Giardini Laribal. Di grande finezza e con uno scrupoloso e attento lavoro di manutezione degli stessi, questi giardini sono stati progettati come ambiente circostante del Palau Albéniz, che era la residenza della Famiglia Reale Spagnola durante le sue visite alla città.

Jardins Joan Maragall

In evidenza

Dato il contesto per cui furono progettato, i Giardini di Joan Maragall sono i tipici giardini reali che si possono vedere in qualsiasi film d’epoca, con grandi viali alberati, bellissime fontane, sculture ornamentali e grandi distese di prati curati e di un verde vivido. Ci sono anche diverse panchine dove poter riposare e zone d’ombra in cui ripararsi dal sole, cosa che risulta quasi indispensabile per le ore centrali dei mesi più caldi.

fontana e Palauet Albéniz

Anche se riamangono aperti durante occasioni speciali come le festività de La Mercè, l’abituale orario di apertura è molto limitato e va dal sabato alla domenica, dalle 10.00 alle 15.00. La manutenzione periodica, insieme al fatto che rimangono aperti per così poche ore a settimana fa sì che si trovino in un perfetto stato di conservazione e sono un luogo paradisiaco da godersi in famiglia, con gli amici o con il proprio partner.

Palazzo Albéniz
Il piccolo palazzo in stile neoclassico che presiede la parte centrale dei giardini fu costruito nel 1929 per la celebrazione dell’Esposizione Internazionale. Si trattava del padiglione reale e oggi è la residenza ufficiale a Barcellona della Famiglia Reale Spagnola. Attualmente viene utilizzata solo per ricevimenti ufficiali e per la celebrazione di eventi istituzionali. Purtroppo, il palazzo Albéniz è chiuso e può essere visitato solo in certe specifiche date.


Anfiteatro
Si tratta di un piccolo anfiteatro che pur essendo stato usato come location in rari momenti, il suo utilizzo è puramente decorativo.

Sculture
Un totale di 32 sculture si trovano sparse in luoghi diversi e rappresentano un elemento molto caratteristico del giardino. Tra di esse spiccano Sussana al bany (Susanna al bagno), di Theophile Eugène, Cérvols (Cervi) (1967), di Frederic Marès, L’aiguadora (la portatrice d’acqua) (1862), di Louis Sauregeau e Serena, di Pilar Francesc Ventalló.

Il nostro consiglio

Uno dei luoghi con maggior fascino dei giardini sono le scale che portano verso una delle entrate del Paleut (Piccolo Palazzo) Albéniz e da esse si può osservare un bellissimo panorama su Barcellona.

Galleria fotografica

Mappa


Mappa più grande

Indirizzo

Avinguda de L’Estadi (di fronte allo Stadio Olimpico), Barcellona.

Orari di visita

I giardini di Maragall rimangono aperti solo di sabato e domenica e festivi dalle 10:00 alle 15:00.

Precio de la entrada

Gratuita.

¿Cómo llegar?

Metro: España (linee 1 e 3).

Autobus: linee 13, 23, 55, 125 e 150.

A piedi: dal vicino quartiere di Poble Sec.

Luoghi di interesse nelle vicinanze

Stadio olimpico Lluís Companys
Palau Sant Jordi
Palau Nacional de Montjuïc
Font màgica de Montjuïc
Museo Olimpico e dello Sport