I Jardins del Teatre Grec, in italiano Giardini del Teatro Greco, così molti altri giardini di Montjuïc furono creati in occasione della celebrazione dell’Esposizione Internazionale del 1929 che si tenne a Barcellona. Originariamente questo spazio era occupato dal secondo roseto pubblico della città e oggi è un luogo ideale per passeggiare tranquillamente sia in famiglia che in coppia o con gli amici e fuggire dalla frenesia che spesso della città.

VEGETAZIONE DEI GIARDINI

Per quanto riguarda la vegetazione dei giardini del Teatre Grec potrete trovare una grande varietà di specie di piante e fiori e alberi. In particolare vi segnaliamo le grandi querce, aranci, palme, frassini, varie erbe aromatiche e la lavanda.

In evidenza

Quando si arriva ai giardini la prima cosa che di solito attira l’attenzione è la pergola che si trova in uno degli angoli e che senza dubbio è una delle preferite dai visitatori per scattare qualche foto e godersi la vista del resto del parco.

fiori giardini Teatre Grec

Accanto alla pergola si trova uno dei luoghi più suggestivi dei Giardini del Teatre Grec, il belvedere, ubicato su una sorta di terrazza. Dato che i giardini si trovano ai piedi della montagna la vista su Barcellona dal belvedere non è così spettacolare come il panorama che si può vedere da altri punti apnoramici situati nei punti più alti della montagna di Montjuïc ma da qui potrete scorgere la Serra di Collserola, il Teatre Lliure e diversi luoghi caratteristici situati nel litorale della città.


Sebbene sia il belvedere che il pergolato siano di solito gli elementi che più attirano l’attenzione, il Teatro Greco, che dà il nome ai giardini, è invece la vera icona del luogo. La ragione per cui è più difficile notarlo in un primo momento è perché si trova completamente integrato nella montagna, quasi mimetizzato, proprio nel luogo dove in precedenza si trovava la cava di Montjuïc e che servì alla costruzione di infiniti edifici storici di Barcellona, molti dei quali visibili ancora oggi.

Il Teatro Greco

Anche se dato il nome e l’aspetto potrebbe sembrare che si tratti di un autentico teatro greco è in realtà una replica che, come per i giardini, fu costruita nel 1929 in occasione dell’Esposizione Internazionale. Gli architetti incaricati del progetto, Ramon Reventós e Nicolau Maria Rubió i Tudurí, presero come modello il teatro di Epiduro, ad Atene, e ciò fa sì che il teatro abbia l’aspetto di un autentico teatro greco.

Teatro Greco

La maggior parte dei giorni dell’anno il Teatro Greco non viene utilizzato e quindi è molto facile accedervi e passeggiare sulle sue gradinate. Alcuni giorni all’anno il teatro diventa lo scenario principale di uno degli eventi culturali più importanti della città conosciuto come il Festival Grec, dove vengono celebrate diverse rappresentazioni teatrali e qualche concerto o spettacolo musicale.

Il nostro suggerimento

Dato il gran numero di luoghi d’interesse sia culturali che paesaggistici presenti sulla montagna di Montjuïc vi consigliamo di approfittare della vostra visita ai Giardini del Teatre Grec per passare la giornata in zona e godervi il suo fascino con calma magari facendo un pic-nic in uno dei tanti luoghi attrezzati.

Galleria di foto

Mappa e come arrivare

I giardini del Teatre Grec hanno diversi punti di accesso (avinguda Miramar, Santa Madrona, passatge de Martas e Jardins de Laribal) e raggiungerli è più semplice di quanto possa sembrare. Se arrivate dalla strada vi suggeriamo di accedere tramite il Passeig de Santa Madrona che si raggiunge salendo per la via Lleida.


Mappa più grande

Indirizzo

passeig de Santa Madrona 8, Barcellona.

Orari di apertura

Tutti i giorni dalle 10:00 fino all’ora del tramonto.

Prezzo d’ingresso

Gratuito

Come arrivare

Metro: Espanya (linee 1 e 3).

Bus: línee 13, 23, 55, 125, 150 e autobus turistico.

A piedi: Accessibile dal quartiere Poble Sec.

Luoghi di interesse nelle vicinanze

Jardins Joan Maragall
Stadio Olimpico Lluís Companys
MNAC
Fontana Magica di Montjuïc
Museo Archeologia Catalogna

  • 48
    Shares
TripUniq IT