Barcellona in primavera come tante altre città, ricordando il ritornello di una canzone famosa che parla di Siviglia, ha un colore speciale. Ed è durante nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno, che i giardini ed i parchi di Barcellona brillano di luce propria ed in tutto il loro splendore, uno splendore che si diffonde e finisce per contagiare anche il resto della città. Questo colorato fiorire, insieme alle altre bellezze primaverili di Barcellona, come il clima piacevole e la non massiva presenza di turisti (tranne che per la settimana di Pasqua) che percorrono le varie zone della città, rendono la primavera una stagione ideale per visitare Barcellona. Ovviamente, ci sono molte altre ragioni per cui è comodo e conveniente viaggiare a Barcellona durante questo periodo dell’anno ed è per questo che, qui di seguito, vi parleremo e descriveremo le caratteristiche di Barcellona in primavera.

Il fascino di Barcellona durante i mesi primaverili

IrBarcelona intende essere un portale di interesse per il maggior numero di persone e, di conseguenza, un punto di incontro sia per chi vive a Barcellona che per i tanti turisti che decidono di visitare la nostra città, abbiamo cercato di redigere e curare articoli dedicati ad ogni tipo di proposta che Barcellona offre in modo che voi tutti, davvero tutti, possiate trovare le informazioni che state cercando e più vi interessano, a seconda dei vostri gusti ed il vostro stile. È così che gli abitanti di Barcellona e coloro che abitano nei centri vicini possono trovare in irBarcelona tantissime informazioni circa eventi particolari e sulle tante attività che la nostra bella città ci propone per trascorrere un po’ di tempo libero. Allo stesso modo, coloro i quali hanno deciso di trascorrere le vacanze a Barcellona troveranno in irBarcelona tantissime informazioni interessanti su eventi e sulle particolari proposte primaverili di Barcellona, abbiamo anche pensato a fornire informazioni più dettagliate, info utilissime per i turisti, come il clima di Barcellona in primavera, i musei e le altre attrattive turistiche da vedere assolutamente, una lista dei luoghi che in primavera mostrano il loro lato migliore. Inoltre, cosa indispensabile, potrete prenotare i migliori alloggi, acquistare i biglietti per visitare i siti TOP di Barcellona e consultare la sezione dedicata alle migliori card turistiche che vi faranno risparmiare denaro e renderanno più facile e confortevole il vostro viaggio a Barcellona.

1. Quali posti vedere e visitare a Barcellona durante la primavera?

Le 6 attrazioni TOP da non perdere assolutamente

Cliccando sulle due immagini qui sotto sarete reindirizzati alle pagine che vi forniranno tutte le informazioni e, soprattutto, vi daranno l’opportunità di acquistare sia le migliori card turistiche di Barcellona: ogni card con le proprie caratteristiche e vantaggi (biglietti d’ingresso per attrazioni turistiche d’interesse, trasporto dall’aeroporto alla città e viceversa, trasporto pubblico, etc), che la possibilità di acquistare online biglietti per i luoghi simbolo di Barcellona, quelle bellezze che tutti vogliono visitare (ad esempio il Park Güell, la Sagrada Familia, la Casa Batlló, lo stadio Camp Nou del FC Barcelona, etc) e quindi garantivi l’ingresso prioritario evitando le lunghe file in biglietteria. Alcune card turistiche includono già l’ingresso ad alcuni luoghi della città, ad esempio la City Pass include l’ingresso al Park Güell ed alla Sagrada Familia.

Le migliori card turistiche per visitare Barcellona

acquistare Barcelona Card

Barcellona Card

Acquista

Accesso a numerosi musei e attrazioni + corse illimitate con i mezzi pubblici + trasferimento da / per l’aeroporto (con metropolitana, autobus pubblico o treno “cercanías”) + sconti in alcuni musei e attrazioni

-10% online

Barcelona Turisme

acquistare Online Barcellona City Pass

City Pass

Acquista

Biglietti per il Park Güell e la Sagrada Familia + Bus turistico + Trasferimento veloce da / per l’aeroporto + 20% di sconto biglietti online per altre attrazioni

2 attrazioni TOP di Gaudi e molto altro in una sola carta

Barcelona Turisme

acquista Hola Barcelona Travel Card online

Hola Barcelona Travel Card

Acquista

Card di trasporto pubblico con corse illimitate

48H | 72H | 96H | 120H

Getyourguide

acquistare Articket BCN Barcellona

ArticketBCN

Acquista

Biglietti per visitare i migliori musei d’arte della città
Museo Picasso + Fondazione Miró + Fondazione Tàpies + CCCB + MACBA

Risparmia ed evita le lunghe code in biglietteria

Barcelona Turisme

I giardini del parco del Montjuïc in primavera
fiori parco Montjuïc Barcellona

La Montagna del Montjuïc, nota anche come Parco del Montjuïc, ha innumerevoli giardini sparsi in più punti e situati a diverse altezze. Ognuno di essi ha delle proprie caratteristiche (tipo di vegetazione, fontane monumentali, statue, stagni, laghetti, belvederi, ecc.), e quindi ogni giardino ha un fascino a parte. I giardini del Montjuïc sono luoghi ideali da visitare durante tutto l’anno anche se forse è la primavera, specialmente da metà a fine aprile quando la sua fioritura sboccia in tutto il suo splendore, la stagione migliore per visitare questi luoghi incantati. Oltre ai giardini, la Montagna del Montjuïc custodisce tanti altri luoghi da visitare, sia luoghi turistici (Castello di Montjuïc, Funivia di Aeri de Port, Fontana Magica di Montjuïc, ecc.) che culturali (MNAC, Fondazione Joan Miró, Museo Olimpico e dello Sport, ecc.). Indubbiamente, la Montagna del Montjuïc durante la primavera è uno di quei luoghi di Barcellona da visitare assolutamente.

2. Piani DOC per vivere Barcellona in primavera

Barcellona di notte
Fontana Magica Montjuïc

Se desideri goderti al meglio la movida di Barcellona le possibilità sono infinite e tutte interessanti. Se siete tipi “tranquilli” potete scegliere di fare una passeggiata notturna per i vicoli del centro storico di Barcellona, il cui fascino notturno è indescrivibile. Se invece siete tipi “movimentati” potrete trascorrere la notte nelle migliori discoteche di Barcellona. Per approfondire il tema “Barcellona di Notte” vi invitiamo a dare un’occhiata al relativo articolo che abbiamo redatto proprio per voi che siete in cerca di divertimento notturno.

Attività e proposte all’aria aperta
mercatini El Raval

Sono proprio le attività e le proposte di svago all’aria aperta di Barcellona che segnano l’inizio della primavera in città. Ed è così che passeggiando per le vie e le piazze di Barcellona potrete inciampare su di una delle tante Fiere Gastronomiche che mettono in mostra (agli occhi ed al palato) le specialità della nostra cucina (la fiera Tast a La Rambla, ad esempio), oppure vi troverete immersi in mercatini di abbigliamento, complementi e accessori, o ancora avrete l’occasione di visitare varie mostre culturali (Matsuri – Giappone, ad esempio) oppure vari festival musicali (il Primavera Sound, Festival Jardins de Pedralbes, Sónar Festival etc…), in primavera iniziano anche tante altre attività come la Settimana delle Terrazze degli Hotel di Barcellona. Vi consigliamo di seguire la nostra Pagina Facebook, i nostri account Twitter e Instagram e, ovviamente, leggere gli articoli dedicati a ciascuna proposta in programma nel mese dell’anno in cui vi troverete a visitare la bella Barcellona, così facendo sarete aggiornatissimi e non vi perderete nessuna delle attività all’aria aperta.

3. Prenota il tuo hotel o appartamento a Barcellona durante la primavera



Booking.com

Grazie alla mappa interattiva che trovate qui di seguito potrete scegliere l’alloggio ideale per godervi le vostre vacanze a Barcellona durante la primavera. Dovete solamente indicare le date del vostro viaggio e compariranno non solo gli hotel, appartamenti, ostelli ed altri alloggi disponibili per le vostre date, ma sarà indicato anche il prezzo del soggiorno per ogni tipo di alloggio. Per scoprire i dettagli e tutte le info di ciascun alloggio dovete navigare sulla mappa, successivamente dovete cliccare sull’alloggio che vi interessa prenotare.

4. Quali sono gli eventi di spicco di Barcellona durante la primavera?

Vacanze di Pasqua a Barcellona
vacanze di Pasqua a Barcellona

I giorni della Settimana Santa richiedono una menzione speciale, proprio durante il periodo pasquale, infatti, numero di visitatori a Barcellona si moltiplica. Inoltre, ci sono alcune particolarità, attività ed eventi che meritano una menzione speciale, quindi, nel caso in cui stiate pensando ad una vacanza a Barcellona durante la Pasqua, vi consigliamo di dare un’occhiata all’articolo specifico che abbiamo redatto noi di irBarcelona, così facendo potrete organizzare al meglio il vostro viaggio.

5. Com’è la primavera a Barcellona? vantaggi e svantaggi

Vantaggi

Clima: buone temperature e, nonostante qualche tipica pioggia primaverile, il clima è buono o molto buono.
Tranquillità: vi sono in città un numero minore di turisti rispetto ad altri periodi dell’anno (ad eccezione della Settimana di Pasqua) e ciò permette di vistare la città molto piacevolmente.
Aria aperta: svolgersi di un gran numero di attività all’aperto e attività di svago (concerti, mercati, fiere …).
Il paesaggio: il paesaggio dei parchi e dei giardini di Barcellona è in primavera davvero meraviglioso. Vi consigliamo di visitare assolutamente alcuni dei parchi che si trovano nella montagna di Montjuïc.
Le terrazze: la possibilità di godersi le terrazze dei bar e dei chiringuitos (bar sulla spiaggia).
Ore di luce: dopo il cambio di ora, tra la notte del sabato e la domenica dell’ultima settimana di marzo, potrete godervi un’ora extra di luce nel pomeriggio/sera, questo significa che avrete più tempo per visitare determinati luoghi con la luce del giorno.
Ampliamento degli orari: molti musei, monumenti ed attrazioni turistiche, nonché parchi e giardini, approfittano del maggior numero di ore di luce che regala la primavera per ampliare la fascia oraria di apertura, cioè dire chiuderanno più tardi.
Piccoli inconvenienti

Temperatura dell’acqua del mare: se desiderate godervi un bel bagno in spiaggia, sarà meglio visitare Barcellona in estate, durante la primavera infatti, nonostante i tanti giorni di sole e temperature miti, piacevoli ed anche alte, l’acqua del mare è ancora abbastanza fredda. Diciamo che, dalla fine maggio o inizio giugno (siamo ancora in Primavera) si può benissimo trascorrere una giornata in spiaggia e fare anche il bagno.
Allergie respiratorie: chi soffre delle tipiche allergie primaverili potrebbe incorrere in qualche problema legato a pollini etc. Per questo motivo vi consigliamo di raccogliere informazioni circa i picchi delle allergie a Barcellona e vedere se questi coincidono con i giorni in cui avete pianificato la vacanza in città. Naturalmente vi consigliamo di portare con voi un buon antistaminico e le gocce per il naso, che noi che soffriamo di allergie conosciamo bene.
Qualche pioggia in più: la primavera è la stagione delle piogge e, sebbene non esiste un periodo dell’anno senza piogge, durante la primavera vi è più probabilità di incontrare giorni piovosi rispetto ad altri periodi dell’anno.

6. Com’è il clima a Barcellona? Informazioni e previsioni del tempo

Ovviamente il tempo durante la primavera, che comprende 4 mesi dell’anno, non sarà sempre lo stesso. Alla fine di marzo, com’è giusto che sia, le temperature saranno un po’ più fresche, specialmente al calar del sole. Al contrario, a metà giugno, quasi alle porte dell’estate, le temperature saranno molto più calde e forse, a seconda dell’anno, saranno proprio estive. Qui di seguito vi offriamo le informazioni sulle medie climatiche dei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno.

MeseTemp. Max. ºCTemp. Media ºCTemp. Min. ºCGiorni pioggia
Marzo15,911,36,75
Aprile17,613,18,55
Maggio20,516,3125
Giugno24,22015,74
Previsioni meteo per i prossimi 7 giorni a Barcellona

BARCELLONA Il Tempo

Allergie respiratorie

Le allergie respiratorie sono probabilmente il problema più grande cruccio dagli abitanti di Barcellona durante la primavera e, di conseguenza, anche dai turisti che visitano la nostra città ogni anno in questo periodo. Per questo motivo, nel caso voi soffriate di un’allergia respiratoria, vi invitiamo a dare un’occhiata al calendario dei pollini di Barcellona. Vi anticipiamo uno spoiler: la Parietaria, il leccio, la Quercia e le Graminacee sono vere protagoniste durante i mesi primaverili. Comunque, grazie a questo calendario sarete preparati a tutte le eventualità.

Cambio d’ora, alba e tramonto

La notte dell’ultimo sabato di marzo, proprio all’inizio della primavera, la lancetta dell’orologio che segna le ore avanzata di un’ora. In pratica, questo significa che si guadagna un’altra ora di luce in più. Questo fatto, insieme al fatto che in Spagna fa buio più tardi (rispetto ad altre nazioni d’Europa), rende possibile godere della luce del giorno fino a tarda sera. Per fare alcuni esempi; il 21 marzo il sole tramonta intorno alle 19:00 mentre il 20 giugno (ultimo giorno di Primavera) il sole tramonta alle ore 21:28, sorprendente.

Alba a marzo: 21 marzo – 6:57 | 31 marzo – 7:40
Tramonto a marzo: 21 marzo – 19:02 | 31 marzo – 20:13

Alba ad aprile: 1 aprile – 7:39 | 30 aprile – 6:53
Tramonto ad aprile: 1 aprile – 20:14 | 30 aprile – 20:45

Alba a maggio: 1 maggio – 6:52 | 31 maggio – 6:22
Tramonto a maggio: 1 maggio – 20:46 | 31 maggio – 21:16

Alba a giugno: 1 giugno – 6:21 | 20 giugno – 6:17
Tramonto a giugno: 1 giugno – 21:17 | 20 giugno – 21:28

7. I mesi primaverili a Barcellona in modo più dettagliato

Prenota il tuo viaggio a Barcellona

Se state visitando questa pagina è possibile che abbiate già prenotato tutto: volo, treno, traghetto, crociera o autobus per raggiungere Barcellona. Se così non fosse, potete dare un’occhiata alle migliori offerte attraverso le seguenti caselle di ricerca/ i seguenti link (prossimamente). Maggiore flessibilità per quanto riguarda le date della vostra vacanza a Barcellona, maggiore sarà la possibilità di trovare un’offerta migliore.

Questa opzione sarà disponibile a breve

Barcellona in autunno

Barcellona in autunno (prossimamente)

Barcellona in inverno

Barcellona in inverno (prossimamente)

TripUniq IT